STRIPPING

multisettore

OBIETTIVO RICONDIZIONAMENTO

Lo stripping sui componenti di impianti energetici

01-01

PROBLEMA

Per ovviare alle condizioni di elevata temperatura e atmosfera corrosiva che si sviluppano nelle parti calde delle turbine a gas, i componenti utilizzati vengono realizzati partendo da leghe a base Nichel o Cobalto, che hanno buone proprietà meccaniche ma modesta resistenza all’ossidazione e alla corrosione a caldo.

02-01

SOLUZIONE

Per migliorare queste proprietà, i componenti vengono dotati di rivestimenti superficiali formati da un cappotto ceramico, la Barriera Termica (TBC) e da uno strato detto Bond Coat (BC), che funge da “collante”. Questi rivestimenti sono atti a rallentare l’azione corrosiva dell’atmosfera in cui palette e settori svolgono i loro compiti.

03-01

SERVIZIO

Lo stripping, ovvero la rimozione del coating presente sulle superfici, è un aspetto fondamentale nella riparazione e nel ricondizionamento dei componenti eserciti. Questa pratica ha assunto un’importanza fondamentale nel mercato energetico moderno, per via dei vantaggi in termini economici ed ecologici che essa apporta per il cliente finale.

IL METODO

Le varietà di  controlli non distruttivi in TAG

Il primo passaggio eseguito sulle parti nel processo di riparazione consiste nella rimozione del rivestimento, che deve avvenire mediante idonee procedure di stripping.

VANTAGGI

Grazie ad un ampio numero di vasche, nelle quali sono preparati bagni con concentrazioni di elementi chimici tarate specificamente per ogni tipologia di pezzo trattato, la caratteristica principale del processo utilizzato in TAG è quella di garantire la completa asportazione del rivestimento senza alterare la geometria dei componenti e senza andare a danneggiare il materiale base.

PROCESSI SPECIFICI

Il mantenimento delle proprietà di base del materiale è fondamentale: la rimozione del rivestimento ceramico, in assenza di modifiche o danneggiamenti causati dall’esecuzione del processo, permette difatti di preparare le superfici delle parti ad un’analisi approfondita, che possa identificare i difetti anche millimetrici che si siano sviluppati durante l’utilizzo. In seguito all’individuazione di questi difetti è possibile procedere con la riparazione del particolare e con il suo ricondizionamento alle condizioni iniziali.

0
ALLUMINIZZAZIONI
0
NITRURAZIONI
0
BRASATURE
0
OSSIDAZIONI T-OXI
0
METALLI
0
TRATTAMENTI TERMICI
Contatti

Se desideri essere ricontattato nel più breve tempo possibile, utilizza questo form! Esplicita la tua richiesta e i tuoi contatti per ottenere riscontro dal nostro team.

Start typing and press Enter to search