In News

Proseguiamo a lavorare per mantenere al top la nostra qualità

In questo momento di crisi globale che ci coinvolge siamo ben consapevoli di non dover perdere di vista i valori che ci hanno sempre guidati nel compiere le nostre scelte aziendali: la qualità, declinata nelle sue molteplici forme, è da sempre per noi al primo posto.

Proprio per questo siamo lieti di annunciare altri due importanti traguardi raggiunti: da una parte, il rinnovo della certificazione Nadcap per i Controlli Non Distruttivi, dall’altra l’ottenimento della nuova qualifica AS/EN 9110.

La certificazione Nadcap per i Controlli Non Distruttivi mantiene, come per le altre già rinnovate durante il corso dell’anno, il programma di merito, che ci permette di allungarne la validità e testimonia la scrupolosa attenzione agli standard richiesti.

Certificato Nadcap per i Controlli Non Distruttivi, con mantenimento del programma di merito

La nuova qualifica AS/EN 9110 pone invece particolare attenzione ai requisiti fondamentali per la manutenzione di tutti gli aeromobili (commerciali, privati e militari). Oltre ai requisiti presenti nella AS/EN 9100, tale standard include criteri aggiuntivi per le strutture dedicate alla manutenzione, riparazione e revisione delle organizzazioni al servizio del settore. Alcune aree dallo standard AS/EN 9110 investono il rilevamento e la prevenzione di parti non approvate e contraffatte, fattori umani e sistemi di gestione della sicurezza.

Come ben sappiamo, nell’industria aeronautica, aerospaziale e della difesa (ASD), il mantenimento di elevati livelli di sicurezza rappresenta la sfida principale: anche i più piccoli difetti nei prodotti o nei servizi possono avere effetti fatali.

Questo ha portato ad aspettative elevate in termini di qualità ed affidabilità di parti, sistemi e servizi: ogni organizzazione che opera nel settore ASD deve pertanto dimostrare il proprio impegno per mantenere questi standard.

Lo scope of work definito da TAG per le attività riferite a questa norma è il seguente: “Riparazione di parti motore di aeromobili per il mercato civile e militare mediante applicazione di trattamenti termici e superficiali sottovuoto e convenzionali”.

Con questo ulteriore tassello, che va ad aggiungersi alle altre certificazioni già presenti, intendiamo raggiungere standard sempre più elevati per operare nel settore da veri top player

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search